il laboratorio la didattica i corsi la struttura la stagione direzione artistica info
 
stages e workshop

ό χορός
il coro
tre seminari intorno al teatro del mito
roma, marzo-giugno 2008
 

in collaborazione con klop associazione teatrale,
le officine teatrali,
dirette dal regista e drammaturgo nini ferrara,
con il patrocinio del comune di pollina,
del teatro in pietrarosa,
e del circuito dei teatri di pietra, diretto da aurelio gatti;
nella prosecuzione e programmazione
della prossima attività di laboratorio e teatrale,
ha dato avvio al progetto

ό χορός
il coro
tre seminari intorno al teatro del mito


i seminari, ciascuno della durata di due giorni, si svolgeranno con cadenza mensile, da marzo a maggio 2008, presso il laboratorio delle officine teatrali, sito in Roma, vicolo del Cedro, 5 - Trastevere.
Dal primo tracciare il profilo storico e drammaturgico del “coro”,
nel corso degli incontri si intende analizzare il ruolo dell’attore “coreuta”: dal suo agire in sinergia con gli altri componenti del “coro” - - divenendo elemento imprescindibile di “un’unità scenica” -
alla necessità di mai perdere la propria
“individualità” attoriale ed interpretativa.
esercizi fisici e vocali,
svolti singolarmente e in gruppo,
saranno il fondamento su cui sviluppare
un’analisi testuale e gestuale dei brani drammaturgici oggetto di lavoro, al fine di elaborare, attraverso una ricerca che vuole coinvolgere primariamente gli stessi allievi,
eterogenee proposte per “essere” coro.
Il lavoro sul corpo sarà finalizzato
da una parte all’acquisizione di una sempre maggiore sensibilità del rapporto con se stessi e con lo spazio,
 attraverso esercizi di coordinamento e dissociazione corporea; dall’altra a sviluppare una capacità ritmica del movimento 
avulsa da qualsiasi rapporto con la parola,
ma strettamente connessa al contesto ove trae genesi
l’azione scenica e il “significato” e “significare”
di cui essa stessa è intrisa;
eludendo facile didascalismo per indurre alla ricerca di un proprio linguaggio corporeo.
A questa prima fase, in cui gli allievi lavoreranno singolarmente, seguiranno prove che coinvolgeranno la classe fino alla realizzazione del primo “coro neutro”,
punto di partenza di ogni successiva esperienza di lavoro di gruppo verso il “coro”.
Oltre ad esercizi mirati allo sviluppo
ed al controllo della propria vocalità,
gli allievi verranno coinvolti in un lavoro finalizzato
sia all’emissione “corale”,
sia ad antagonismi e contrasti ritmici e tonali
volti a dare maggiore forza, determinazione, personalità al “coro”,
fino a trasformarlo in “unico personaggio”,
reale contrapposizione, o pari interlocutore, dell’ “eroe”.
Particolare attenzione, nel corso degli incontri,
verrà posta alla “struttura” interna al coro,
all’interazione tra i singoli “coreuti”,
alla figura del “corifero”
ed al rapporto tra il “coro” ed il suo “corifero”.

I seminari si rivolgono ad allievi attori e a giovani professionisti
e sono riservati ad un massimo di dodici allievi ammessi.
Le selezioni avvengono sulla base del curriculum vitae.

La classe si riterrà formata al raggiungimento di otto iscrizioni. Richieste di uditori esterni verranno valutate caso per caso.

Le singole lezioni avranno uno svolgimento minimo di otto ore, distribuite in fascia oraria mattutina e pomeridiana,
oltre una pausa pranzo di un’ora.

Le iscrizioni si chiuderanno otto giorni prima della data di inizio dei singoli seminari.


Saranno insegnamenti del seminario:

- Il coro nella storia del teatro: significato e ruolo;
- Elementi di respirazione ed emissione vocale;
- Coordinamento e dissociazione corporea;
- Sinergia corpo spazio movimento;
- Analisi testuale e gestuale del coro;
- Lettura “corale”;
- Elementi di trucco teatrale nel coro;
- Coro.



back

 












Gli incontri si svolgeranno secondo il seguente calendario:

l seminario:
sabato, 29 marzo 2008
lezione mattutina:               dalle ore 10,00 alle ore 14,00
pausa pranzo:                      dalle ore 14,00 alle ore 15,00
lezione pomeridiana:          dalle ore 15,00 a fine lavori

domenica, 30 marzo 2008
lezione mattutina:               dalle ore 09,00 alle ore 13,00
pausa pranzo:                      dalle ore 13,00 alle ore 14,00
lezione pomeridiana:          dalle ore 14,00 a fine lavori


ll seminario:
sabato, 19 aprile 2008
lezione mattutina:               dalle ore 10,00 alle ore 14,00
pausa pranzo:                      dalle ore 14,00 alle ore 15,00
lezione pomeridiana:          dalle ore 15,00 a fine lavori

domenica, 20 aprile 2008
lezione mattutina:               dalle ore 10,00 alle ore 14,00
pausa pranzo:                      dalle ore 14,00 alle ore 15,00
lezione pomeridiana:          dalle ore 15,00 a fine lavori


lll seminario:
sabato, 31 maggio 2008
lezione mattutina:               dalle ore 10,00 alle ore 14,00
pausa pranzo:                      dalle ore 14,00 alle ore 15,00
lezione pomeridiana:          dalle ore 15,00 a fine lavori

domenica, 01 giugno 2008
lezione mattutina:               dalle ore 10,00 alle ore 14,00
pausa pranzo:                      dalle ore 14,00 alle ore 15,00
lezione pomeridiana:          dalle ore 15,00 a fine lavori


la direzione artistica di officine teatrali
potrà apportare modifiche alla didattica dei seminari
a proprio insindacabile giudizio.



dettagli informativi riguardo modalità di ammissione e frequenza verranno forniti scrivendo alle Officine Teatrali
o telefonando al numero 329.3885408 (h 9,30 - 15,00).



è richiesto l'invio di un curriculum vitae.
(si prega includere autorizzazione al trattamento dei dati personali
ai sensi del d.l. 196 del giugno 2003 sulla tutela della privacy)

 

 

 

 

 

 

 

 

 
  ©le Officine Teatrali - credits